estenguersi come i Dodo?

Cara Casta, potevi fare tutto quello che hai fatto fino ad oggi, ma ora hai esagerato.

Potevi continuare a rubare, a prosperare nella corruzione, ad agevolare amici e parenti, a rovinare questo paese meraviglioso, a saccheggiare le opere d’arte, a favorire la criminalità organizzata, a lasciare inquinare i nostri mari e la nostra terra.

Potevi perfino continuare a nascondere la verità sul fatto che siamo una colonia, dove tutti saccheggiano e rubano le nostre eccellenze private e pubbliche.

Potevi addirittura continuare a prendere mazzette per farci fottere in tutte le possibilità estere di competizione (povero Mattei), come per Regeni ultimamente.

Hai permesso e incentivato che i nostri giovani se ne andassero, che la sensibilità del nostro popolo rispondesse con il calo demografico a tutte le angherie che gli hai inflitto.

Hai permesso che i nostri giovani crescessero indifesi nella menzogna della loro falsa formazione, nel sabotaggio continuo della loro istruzione.

Hai favorito la chiusura delle nostre piccole e medie imprese, la perdita di milioni di posti di lavoro, l’invasione di merci velenose a basso costo dalla Cina e dal terzo mondo.

Hai agevolato tutto ciò che potesse passare come progresso, mentre era solo la distruzione della famiglia; esultavi per le leggi per l’aborto, per il divorzio, per l’eutanasia, come se fossero delle vittorie di civiltà, mentre erano solo immani disgrazie da aiutare e provare a contenere diversamente.

Cara Casta, hai permesso abusi edilizi ovunque, distruggendo il paese davvero più bello del mondo, perchè per non fare controllare le tue ville sul mare, hai permesso a chiunque di approfittarsene.

Hai reso i nostri tribunali inefficienti e politicizzati, la nostra tv di stato una discarica di suggerimenti su come diventare un popolo di consumatori e non di cittadini maturi.

Hai fatto patti con la criminalità organizzata, questi briganti che sono serviti come guastatori per agevolare l’occupazione alleata e che si sono poi infiltrati nelle istituzioni e nel tessuto sociale. Quando ti sei dimenticata di loro, ti hanno riportato all’ovile con qualche ordigno e servitore dello stato straziato con le scorte.

Hai costretto i nostri militari a lasciare la difesa del paese (dopo aver tolto anche la Naja) per diventare, guidati dai comandi di occupazione, dei guastatori di altre civiltà nei loro paesi sovrani, oltre averli fatti ammalare mentre smaltivano le armi all’uranio, sempre per permettere di ordinarne delle nuove dalle aziende dei padroni.

Hai permesso che la nostra cultura millenaria venisse dimenticata dalla maggior parte degli italiani, che si dimenticassero i dialetti per aprirci alla globalizzazione, all’apprendimento dell’inglese, la lingua del potere utile per capire meglio gli ordini e agire come perfetti consumatori di beni, senza nemmeno che si debbano sforzare a tradurre gli spot in Italiano.

Ci hai riempito di basi militari straniere, di scorie e rifiuti tossici i nostri mari e il nostro sottosuolo, sempre grazie alla malavita che gestisce questi traffici.

Non hai mai fatto nulla per contrastare la droga, la pornografia, la prostituzione e qualsiasi forma di degrado morale, ovviamente per non togliere denaro alla malavita e per generare un popolo talmente degenerato da non poter accorgersi delle tue malefatte.

Avete preso un paradiso, l’eredità dei migliori scienziati, artisti, pensatori e l’avete trasformato in una discarica del peggio che la perversione umana e satanica potesse pensare.

Però fino ad ora una cosa importante vi aveva salvato. Tutte queste malefatte, per quanto terribili, potevano sempre essere sistemate nel momento in cui fosse arrivato un messia, un principe macchiavelliano da tanto tempo atteso, alcuni pensavano fosse Berlusconi addirittura. Erano talmente desiderosi da averlo visto anche in lui…

Questo però lo sapevano bene anche i vostri padroni e allora avete deciso di esagerare e questa goccia sarà la vostra condanna non più appellabile, da sentenza definitiva: voi avete deciso di portarci all’estinzione.

Avete deciso, peggio non avete posto alcun argine, alla volontà suprema globalista e massonica di distruggere il popolo italiano, di portarlo all’estinzione, evitando che in un futuro potesse in qualche modo rimediare a tutte le cattiverie che gli avete inflitto direttamente o indirettamente da tanti anni.

Avete permesso che gli venisse assestato il colpo di grazia con l’invasione sistematica di milioni di stranieri, esclusivamente del terzo mondo, esclusivamente di etnie provenienti da i paesi più miseri e degradati del mondo.

Ci avete fatto invadere con la forza da asiatici parassiti che si insinuano in tutte le fessure della nostra debolezza burocratica per riempirci di tutto il loro degrado e abusivismo possibile. Cinesi che producono finto made in Italy, che importano le merci velenose che hanno sostituito quelle che producevano qui i nostri lavoratori, bordelli camuffati da centri massaggi, bar che nascondono sale slot machine e ristoranti dove fingono di cucinare giapponese (perchè i loro involtini primavera non li mangiava nessuno) mettendoci nel piatto scatolame avariato prodotto in Cina. Bengalesi che aprono ovunque negozietti di frutta che sono dei veri e propri rivenditori di alcolici per disperati e che gli consentono di produrre milioni di permessi di soggiorno per sfruttare al massimo il nostro povero welfare di scuole, ospedali e case popolari.

Poi abbiamo bande di criminali sudamericani che hanno portato in italia le baby gang capaci di forme di violenza paragonabili ai film di narcos, i peggiori scassinatori e rapinatori da tutto l’est Europa, entrati con regolare passaporto UE e saccheggiato tutte le case e le aziende con una violenza verso le famiglie che mai si era vista, oltre alla gestione della prostituzione di razza bianca.

Passiamo poi ai negri subsahariani alti 2 metri che arrivano con i barconi e una volta sbarcati manteniamo negli alberghi mentre cercano da lavorare come spacciatori o rapinatori, manifestando una capacità di violenza e di disumanità a noi sconosciute. Bastava andare a vedere le realtà da cui provenivano per capire che razza di gente era.

Infine i musulmani, già quelli che fanno coprire le loro donne per distinguersi dalle nostre che sono solo sgualdrine per loro, buone solo per far sesso e per fargli avere una cittadinanza se si fanno sposare. Poi ci odiano, anche se qualche finto moderato mette in scena il teatrino finchè saranno minoranza. Credono in una religione che impone di seguire fedelmente il Corano, che riporta in maniera chiara che siamo cani infedeli da uccidere con la massima violenza.

Avete fatto arrivare, rimanere e insediare tutta questa gentaglia, criminali scappati dalle carceri dei loro paesi (che ringraziano), che ci hanno portato il peggio che l’essere umano ha prodotto a tutte le latitudini del pianeta, concentrati in abbondanza in una couvè di miseria umana e degrado morale nel nostro paese che andava invece difeso come faro della civiltà nel mondo.

E’ vero non tutti questi invasori provenienti dal peggio del terzo mondo sono criminali e parassiti. Perchè come dovreste sapere, in Italia non arrivano da Spagna Svezia, Germania, Giappone, Australia, ma solo dai paesi più arretrati e degradati, ricordate che siamo gli unici in Europa ad vere immigrazione solo dal terzo mondo.

Però questi popoli che ci stanno invadendo sono talmente pieni di questa gentaglia nei loro paesi di origine che non possiamo mescolarci con loro senza una selezione, senza sapere chi abbiamo davanti, senza avere dei sistemi che ci difendano.

Casta, sappiamo che i padroni vi hanno ordinato il genocidio del popolo eletto, perchè quando nascevi in Italia da gente italiana… avevi avuto la fortuna di essere davvero parte del popolo eletto, discendenti con lo stesso sangue di chi ha creato la stragrande maggioranza di ciò che di meglio il mondo ha visto. E voi avete obbedito, siate maledetti!

Il potere sa che il popolo italiano (ed europeo), reso stupido per decenni, non sarà forte per reagire, non sarà preparato e soccomberà.

Sanno bene che dopo decenni di film, di messaggi di buonismo e globalismo, di annichilimento di qualsiasi ragione a fronte di teorie antirazziste, di teorie gender e qualsiasi altra cosa potesse indebolire e disarmare un popolo, avrebbe prodotto terreno fertile per l’attecchimento di questi invasori.

Inoltre noi siamo troppo sensibili per fare figli in un paese infelice e mandiamo i nostri figli della generazione Erasmus a cercare la loro felicità individuale all’estero (sia mai che pensino anche alla Patria). Ovviamente, dopo averli coccolati e istruiti quasi gratis, andranno a cercare fortuna facendo i servetti radical delle multinazionali. Questo avviene mentre i musulmani sfornano bambini a milioni in Europa per il sogno di alzare minareti al posto delle chiese (parole di Erdogan) e i negri subsahariani, che fanno in media 7 figli anche se li vedono morire di fame e di malattia quando sono a casa loro, qui hanno trovato il paradiso. Li paghiamo e assistiamo più ne fanno….

Maledetta Casta, tu che non ci hai difeso da questa invasione, ci imponi anche di credere che i loro figli siano italiani come noi e anzi meglio di noi perchè sarebbero una nuova energia e una nuova risorsa?

No maledetta Casta, questi possono nascere in Italia e passarci anche 100 generazioni ma continueranno ad essere una delle 2 cose: appartenenti alla cultura e all’etnia (o razza cambia poco) di provenienza oppure diventeranno dei servi globalizzati del sistema, ciò che il potere sogna da sempre.

Quindi resteranno africani, cinesi, peruviani, albanesi con in tasca un passaporto italiano. Oppure diventeranno quei personaggi meticci che vediamo sempre più mescolati tra noi e che non si sa da dove arrivino, che patria abbiano, a che cultura appartengano. Apolidi che odiano tutti e che saccheggiano tutto ciò che possono perchè non c’è più una famiglia, un popolo, una patria da rispettare e far prosperare. Queste sono le uniche possibilità che hanno questi stranieri che ci hanno invaso, altro che nuovi italiani !

Quindi cari italiani, adesso che stiamo per votare per qualche nuovo giullare, che continuerà a fare solo gli interessi di quel potere che gli ha chiesto addirittura di sterminare la nostra razza e la nostra civiltà, avete visto cosa ha fatto la Casta senza il vostro controllo? Avete visto cari italiani che avete accettato tutto, che per vostro misero interesse personale avete alimentato questo mostro, dove ci ha portato?

L’unica speranza è che una qualsiasi entità suprema soprannaturale, non permetta che ciò avvenga fino in fondo. Ci rimettiamo al fato, che accada ciò che ormai non possiamo nemmeno più immaginare e che ci liberi da loro, da tutti loro… anche per solo un breve periodo di luce.

Ale

Lascia un commento