ITALIA, la terza via da cancellare

Avete mai pensato quanto l’Italia e gli italiani rappresentino da sempre un enorme problema per i poteri globali di questo mondo?

Ci vogliono far passare per uno staterello insignificante piazzato  nel mezzo del Mediterraneo, famoso solo per la pizza, la mafia e poco altro.

Ma il potere sa bene che non è assolutamente così e anche questa volontà di sminuire la nostra importanza fa parte del progetto di distruggere questo faro della civiltà nel mondo.

Ma come si può permettere questo Paese di essere così sfrontato e non prostrarsi al potere come hanno fatto tutti gli altri? Ci sono riusciti con qualsiasi altra nazione, ma con l’Italia non ancora??? Incredibile.

Come si permette questo paese di essere l’inventore di quasi tutto fino a dimenticare i suoi premi nobel, i suoi illustri scienziati, artisti e immensi doni che il destino gli ha riservato?

Come si permette di essere stato il centro della civiltà occidentale (e non solo) per secoli, di possedere oltre la metà del patrimonio culturale e artistico del pianeta? Il resto ce lo hanno rubato…

Come si permette di resistere dopo tutto quello che gli è stato fatto? Dopo avergli piazzato negli ultimi 70 anni almeno i peggiori politici corrotti e guidati dall’estero per frenare il suo sviluppo, distruggere la sua cultura e le sue tradizioni, rubare tutti le aziende di stato e private?  Ciò che non si riusciva a portar via andava fatto cadere nel degrado e nel disfacimento.

Eppure sono stati fatti programmi scolastici che miravano a distruggere questo meraviglioso popolo fin da piccoli, gli sono stati insegnati fatti assolutamente falsi, distorti e menzogneri.

Sono state massacrate le aziende con le tasse più alte del pianeta e la burocrazia più massacrante per qualsiasi libera iniziativa, e ancora resistono questi Italiani?

Non è possibile, con il loro ceto medio e la loro cultura della solidarietà potrebbero essere l’esempio che il capitalismo sfrenato anglosassone o il comunismo sono delle enormi fandonie e che servono solo ad arricchire pochi a discapito di tutti gli altri fino alla loro morte..

Questa Italia va fermata assolutamente, bisogna trovare il modo prima che si inventino di nuovo qualcosa che possa riuscire a impressionare il mondo e far svanire ogni sforzo di dominio sulle masse schiavizzate e ridotte a popoli omogenei di servi inconsapevoli.

Ma come fare? è stato provato di tutto!  Li abbiamo traditi, uccisi, corrotti, derubati, rincoglioniti con ogni mezzo, ma non ci siamo ancora riusciti…Scheiße, anzi scusate Shit! (stavano per capire).

Dunque, facciamo come si è fatto con i pellirossa, non si volevano arrendere e diventare schiavi del potere capitalistico sterminatore? Li si sterminò quasi tutti (non tutti altrimenti si gridava al genocidio). Tanto poi si racconterà che questi Italiani erano tutti cattivi, mafiosi, arretrati e immeritevoli del loro passato. Li si riempirà di padroni (che si prenderanno le migliori perle italiane) e li sostituiremo con un popolo che è abituato ad obbedire, più disposto a chinarsi.

Non vi ricordate? Lo abbiamo già fatto in America, in tutte le Americhe. Lo hanno fatto gli inglesi, gli spagnoli, i francesi, i portoghesi… Facciamo scappare i loro migliori (ce li compriamo e li portiamo via), blocchiamo le nascite riempiendoli di problemi e inquinandoli e poi….li sostituiamo con quelli più docili, sì colleghi…gli africani! Sì quelli che sono stati portati in tutte le americhe per fare da schiavi e servi del potere. Quelli che sono passati i secoli e  ancora sfruttiamo raccontandogli che siamo tutti uguali.

Prendiamo un pò di personaggi neri, li rendiamo persone di successo nello sport, nel cinema, nella musica, gli diamo qualche ruolo di impatto che però non conta nulla (anche Presidente USA volendo) e poi continuiamo a comandare ed arricchirci.

Esatto stesso piano, ma più massiccio mi raccomando che questi italiani sono resistentissimi… Sono un popolo vario e dalle mille risorse, temprato in migliaia di anni da cultura, guerre, culla delle migliori menti del pianeta e sapete bene che il sangue non è acqua, il DNA non serve solo per dire che il bambino assomiglia tutto a papà, magari ha anche i suoi talenti, attenzione!

Non c’è pericolo, la strategia questa volta è perfetta e con l’uso della tecnologia riusciremo nel nostro piano, sentite bene Signori dominatori del pianeta..

Gli Italiani sono fedeli nel loro animo e alla fine ascoltano da sempre quello che gli racconta il prete della parrocchia e soprattutto il Papa che nel loro intimo vedono come il nonno che gli vuole bene (sarà per quello che lo scelgono sempre vecchio e con la faccia da Babbo natale?). Questa volta ne mettiamo uno che sorride, fa il globalista e distrugge tutto quello che la Chiesa ha professato per millenni. Contro la coppia, la famiglia, senza timore del giudizio di Dio. Misericordia per tutti, chiunque siate e qualsiasi cosa facciate, a priori come il Nobel per la pace dato a Obama, il Presidente Americano che ha fatto poi più guerre e invaso più paesi sovrani. Bene, quindi ognuno faccia ciò che vuole come nella torre di Babele, tanto vale tutto e tutti sarete perdonati. Il Paradiso? lo avrete già in terra, non avete bisogno di guadagnarvi anche quello dopo la morte, che forse nemmeno esiste.

Perfetto, dopo il Papa rottamatore di fede e insegnamenti millenari, cosa facciamo a questi italiani maledetti? Per loro tutto il menu, mi raccomando. Sarà il più grande esperimento compiuto su un’intero popolo, dopo il genocidio dei pellirossa, quello sovietico con la finta rivoluzione russa sterminatrice di generazioni intere e infine quello nucleare sul Giappone.

Con l’Italia stermineremo…l’intelligenza umana diffusa, resteremo solo noi e i nostri figli con le loro università prestigiose a conservare l’ingegno, il resto dei popoli diventerà sempre più ignorante e inconsapevole, dovranno servire solo per arricchirci. Saranno così stupidi che penseranno di essere liberi anche guardando le catene che hanno al collo, gli racconteremo che servono per evitare che si perdano…

Bene, dopo la fuga dei cervelli più o meno buoni, la distruzione della fede, la drastica riduzione delle nascite, cos’altro? Non c’è problema, il menu prevede: droga a fiumi. Stiamo per riuscire anche a legalizzarla, se non fosse per gli amici della criminalità organizzata a cui dobbiamo tanti favori che ci chiedono di lasciargliela ancora per un pò e anche i nostri servizi segreti che la spacciano per il mondo si sono sempre trovati bene con loro. Infatti generalmente un militare e un contractors si sono sempre capiti meglio con un mafioso o andraghetista che con un tabaccaio o farmacista. Hanno più argomenti che li accomuna, esplosivi, armi e violenze varie sono argomenti che gli ultimi 2 trattano a fatica.

Poi avanti col programma! La scuola mi raccomando, deve diventare sempre peggio, deve aumentare il degrado morale e il livello degli insegnanti deve essere sempre più basso. La scuola e l’università non devono servire per imparare, non vorrete mica altri premi Nobel o persone capaci di usare il cervello? La scuole e l’università devono servire come centri sociali, servono per drogarsi, fare sesso, umiliare le istituzioni, fare video di ogni tipo di degrado e violenza. Benissimo, poi con i nuovi cellulari tutto diventa più facile, li abbiamo fatti avere a tutti, ogni ragazzino se non ne ha uno pianta tali casini in casa che i genitori rischiano la vita se non glielo comprano. Con quelli li controlliamo perfettamente, come se fossero robottini e quello fosse il nostro telecomando.

Avanti con tutte le operazioni di degrado, tutte insieme mi raccomando. Ok, allora gli mandiamo dei finti rapper che mentre cantano gli infilano nel cervello le pù brutte porcate possibili, nei testi troviamo tutte le istruzioni per diventare dei delinquenti anarchici. Bene, mi raccomando che il degrado colpisca anche i loro corpi, la bruttezza è il nostro motto. Come la bellezza ha creato dei talenti nei popoli che vi crescevano in mezzo, la bruttezza invertirà il ciclo e costruirà popoli di troll e di bestie.

Non c’è problema, gli abbiamo insegnato a scarabocchiarsi la pelle, come un bambino piccolo quando gli lasci un pennarello in mano, pensate si riempiono di disegni, frasi, graffiti rupestri di tale arretratezza che quelli di Altamira sembrano dipinti futuristi. Poi già che ci siamo vediamo cosa infilare nell’inchiostro che si infilano sottopelle, sapete per i bambini abbiamo pensato ai vaccini, ai giovani e comunque dai 15 ai 55 anni (sì se li fanno anche loro i tatuaggi) si riempiranno del nostro inchiostro (sapevate che lo fanno solo in pochi e quasi tutti Yankee?) e lì dentro metteremo di tutto, poi con la nanotecnologia è uno scherzo.. questi pensano che un chip sia ancora fatto come quello della Sim telefonica, che idioti!

Ma non basta, mi arccomando, anelle al naso, buchi nei lobi di dimensioni assurde, si devono massacrare a tutti i costi, con piercing ovunque, anche nelle zone intime. Non ci crederete quanti ne facciamo fuori con le infezioni ogni anno e danno la colpa alla sfortuna, poveri coglioni.

Avanti avanti, non si perda tempo, qualcuno potrebbe sfuggire alla nostra pulizia di questa razza ribelle.

Nessun problema, ecco alcuni progetti che stanno dando risultati eccezionali: gioco d’azzardo, pornografia, alcool, droghe sintetiche.  Tutto questi li stanno sterminando come mosche.

Non è abbastanza! di più , di più!   Ok, riempiamo i video che guardano ‘sti rimbambiti di giovani di altri imbecilli che fanno di tutto per farsi male e suicidarsi. Ma non ci cadranno mai, allora sarebbero davvero deficienti?!!? No, tranquilli cari Signori, ci cascano all grande, abbiamo inventato di tutto per riuscirci: il lancio con le tute alari, il Parkour (si salta dai palazzi), il balconing  (si salta dai balconi) e tanti altri. La maggior parte dei video, vedrete cari Lord,  che inspiegabilmente mirano la maggior parte delle loro autoflagellazioni ai genitali e ridono divertiti. Come Tafazi, si distruggono i maroni e ridono, eccezionale!

Non basta ancora, lo sappiamo bene, cavolo che fatica sradicare l’intelligenza da questi italiani, con gli altri ci abbiamo messo molto meno!

Avanti, non bisogna fermarsi. Ok allora abbiamo in programma il politicamente corretto da diffondere con tutti i media (gli abbiamo insegnato a chiamarli “midia” anche se è latino…), con televisioni, attori, opinionisti vari. Poi mi raccomando, tutti i personaggi pubblici che siano ben istruiti a diffondere tutti gli stessi messaggi degradanti, siamo certi? certo, li abbiamo tutti a busta paga, non c’è cantante , attore, comico, giornalista e “intellettuale”che non comandiamo a bacchetta, altrimenti sanno di fare una brutta fine e che avranno la carriera rovinata da qualche scandaletto.

La politica?  Tranquilli, abbiamo messo i peggiori! Non solo sono dei perfetti inetti senza nessuna capacità (basta pensare ai 5 stelle che scegliamo tra disoccupati e delusi sociali), ma gli altri sia di destra che di sinistra ( che non esistono) li scegliamo benissimo, devono imparare il nostro programma a memoria e passare per imbecilli perchè la gente non deve pensare che sono sabotatori di popoli e di civiltà, ma che sono solo stupidi. Lo vedete quando le folle si mostrano contro di loro? Non gli danno dei traditori di Stato, ma degli incapaci e al massimo ladri, ma ormai si sa che i ladri non vanno nemmeno in galera, non è più un insulto. Questi bloccheranno ogni progresso, ogni possibilità di miglioramento e piazzeranno i loro virus in ogni angolo del Palazzo, nessuno si potrà salvare. Abbiamo iniziato dalla Repubblica a barare, figuriamoci se non siamo organizzati per farlo, ci siamo inventati anche il terrorismo rosso e nero…

Ma tutto questo lo stiamo facendo già da tempo e alcune aziende italiane resistono, alcuni giovani non scappano e lottano per il loro futuro! Alcune eccellenze italiane ancora resistono, non sono ancora tutti servi dei fast food, dei beni prodotti in Cina, dei film di propaganda, del calcio che li instupidisce! Pensate non sono nemmeno riusciti ad andare ai mondiali… per fortuna, magari andavano in Russia per le partite e trovavano un paese normale dopo anni che glielo raccontavamo come l’inferno.

Avete ragione, ci vuole il colpo finale, come l’atomica su Hiroshima!

Ok, non credevamo di riuscire ad arrivare a tanto, ma se ci pagate bene faremo anche questo, il peggiore dei crimini, la distruzione di una razza e di una civiltà, peggio delle ruberie e del tradimento di Stato.  Un colpo da cui probabilmente non ci riprenderemo più e faremo la fine dei pellirossa, ma senza le riserve. Neache il codice penale prevede questo crimine.

La sostituzione del popolo per la sua cancellazione. Li riempiremo di tutto il terzo mondo possibile. L’Italia è talmente debole e fuori controllo che se la riempiremo di milioni di giovani dal terzo mondo, non riusciranno a bloccare questo flusso e questi invasori distruggeranno tutto. Si perderanno cultura, religione, arte, tradizioni, dialetti, tutto si perderà per sempre. Sì, non vi preoccupate i nostri migliori agenti sono già piazzati nei posti giusti e riusciremo a sparpagliare invasori per tutto il territorio nazionale, anche nei più sperduti paesini di montagna dove non sarebbero mai arrivati da soli. Gli faremo dare case, lavoro, cittadinanza, welfare e tutto quello che serve per radicarsi e non essere mai più cacciati. Tutto, la tv, i giornali, il Papa, la politica, i giornalisti, il calcio, gli opinion leader ce li proporranno in ogni modo. La rassegnazione e lo smarrimento ce li imporranno in ogni modo e sarà additato come razzista (con il carcere) chi oserà ribellarsi a questa definitiva invasione.

Non vi preoccupate cari Signori che vivete in ville e palazzi vigilati, che controllate il mondo, con questa mossa potete dire addio al popolo di artisti, eroi, santi, pensatori, scienziati, navigatori e trasmigratori.   Questo popolo che vi ottenebra da millenni questa volta scomparirà e voi non avrete più ostacoli. Il Mondo finirà così…con la fine dell’Italia e degli italiani.

Ale One

Lascia un commento